Fame da Lupi, quattro escursioni conviviali sulle tracce del lupo

famelupi_testata-710x270L’associazione Legambiente Parma, in collaborazione con WWF, Lipu, ADA onlus, CAI e con il sostegno dell’ente Parchi del Ducato, presentano l’iniziativa “Fame da Lupi”: quattro uscite nella montagna parmense per conoscere e cercare di vedere il lupo da vicino.

L’iniziativa nasce dall’esigenza di superare la contrapposizione di fazioni “pro e contro” il lupo, e ha lo scopo di favorire la diffusione delle informazioni e contrastare paure immotivate. Il tema dei lupi nel territorio parmense è stato infatti oggetto di accesi dibattiti nei mesi scorsi, tra alcuni sindaci che lamentavano un pericolo per i numerosi avvistamenti nelle montagne del predatore e alcune associazioni ambientaliste che difendevano la presenza dell’animale in quanto specie fondamentale nell’ecosistema e priva di rischio per turisti e persone (vedere il seguente link).

Legambiente e le altre associazioni, hanno compiuto in questi mesi un importante lavoro sottotraccia, sostituendosi talvolta all’inerzia di alcuni attori ma sempre pronti a fare un passo indietro rispettosi dei ruoli, per uscire dal “muro contro muro”, riconoscere le posizioni altrui e i giusti timori degli amministratori locali e favorire la circolazione delle informazioni sul lupo per contrastare le dicerie.

Scrive l’associazione: “Da subito abbiamo pensato a queste gite con esperti, da concludere a tavola, abbinando conoscenza della natura e del territorio, in un’ottica di promozione turistica della nostra montagna (e suggerire di usare il lupo come “brand”, per dirla in termini markettari).

Con piacere abbiamo avuto una immediata condivisione spontanea e unitaria di un ampio e importante fronte ambientalista e, subito dopo, la accoglienza e condivisione con le istituzioni (Provincia di Parma, Ente Parchi del Ducato, Comuni della montagna) e, da ultimo, last but not least, una risposta positiva, in modo informale e non strutturato (precisazione doverosa) anche dal mondo venatorio.

Insomma la dimostrazione che gli ambientalisti sono capaci di costruire un futuro di bellezza, basato su buone relazioni tra le persone, che favorisce la promozione del territorio, il tutto nella cornice della tutela della natura e della biodiversità”.

L’invito a partecipare alle uscite è aperto a tutti. Programma e dettagli informativi li trovate sul sito di Legambiente Parma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...