“La Montagna e la Duchessa”: la mostra presso l’Archivio di Stato

Fonte: Ente Parchi del Ducato.

Dopo gli incontri di approfondimento svoltisi nel mese di marzo, il Progetto “La montagna e la Duchessa”, vale a dire Maria Luigia e l’Alta Val Parma, prosegue con uno dei suoi eventi principali: l’inaugurazione della Mostra, presso la sede centrale dell’Archivio di Stato di Parma (Strada Massimo d’Azeglio, 45), Giovedì 20 Aprile con inizio alle ore 16.30.

L’esposizione al pubblico di documenti originali e inediti, conservati proprio presso l’Archivio di Stato, consentirà di approfondire e visualizzare in concreto il rapporto che la Duchessa Maria Luigia instaurò con l’Appennino Parmense. La ricerca ha permesso, infatti, la riscoperta di avvenimenti storici, dimenticati o ignorati, che, attraverso la mostra, permetteranno di valorizzare oltre al patrimonio archivistico anche quello paesaggistico del territorio Cornigliese, sulla scorta di materiale documentario, cartografico e fotografico d’epoca.

Il percorso espositivo si snoda, in particolare, su quattro sezioni. La prima inquadrerà il territorio di Corniglio, sviluppando tre tematiche: La viabilità storica dell’Alta Val Parma, attraverso mappe, carte topografiche, descrizioni e il catasto di Maria Luigia; Il Castello di Corniglio, donato dalla Duchessa al Comune di Corniglio, corredato da piante e progetti; il Lago Santo, raccontato dai viaggiatori e raffigurato in disegni e dipinti.

La seconda sezione della mostra approfondirà i due viaggi che la Duchessa compì verso il Lago Santo, nel 1821 e nel 1827, preparati e organizzati nei minimi dettagli, come risulta da lettere e resoconti.

La terza sezione, dedicata alla memoria della Duchessa, illustrerà ciò che i viaggi di Maria Luigia hanno lasciato al territorio, in termini di progettualità e riconoscimenti da parte della popolazione.

L’ultima sezione è di tipo illustrativo e prevede l’esposizione di fotografie dell’Alta Val Parma, provenienti dal fondo Micheli-Mariotti conservato presso la Biblioteca Palatina di Parma.

Il progetto è promosso dalla Sezione di Parma del Club Alpino Italiano, dall’Archivio di Stato di Parma, dal Comune di Corniglio, dal Parco nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano e dall’ente Parchi del Ducato, con il patrocinio della Provincia di Parma e dell’Istituto Comprensivo di Corniglio.

La mostra rimarrà aperta fino al 20 maggio 2017, con i seguenti orari di apertura: Lunedì dalle 8.30 alle 14.30; martedì e mercoledì dalle 8.30 alle 17.00; giovedì dalle 8.30 alle 16.00; venerdì dalle 8.30 alle 13.30. Durante il periodo di apertura della mostra saranno possibili visite guidate gratuite.

Nell’ambito della Settimana della didattica, dall’Archivio di Stato di Parma sarà organizzata, in data 11 maggio alle ore 16:30, una conferenza su argomenti specifici collegati al tema della mostra a cura di Carlo Alberto Gemignani dell’Università degli Studi di Parma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...